Search here:

Milano al Best European Destination 2017 è medaglia d’argento, dietro solo a Porto in Portogallo. Ormai non è più solo una questione di numeri e di presenza. E’ arrivato anche il consenso popolare.

Non è stata la prima volta che la capitale meneghina ha partecipato al concorso promosso dall’omonima fondazione di Bruxelles. Spesso si è classificata nella top ten ma quest’anno è andata vicinissima al podio.

In gara c’erano 19 città. Come in un campionato di calcio. Da Parigi a Madrid, da Roma (dodicesima posizione) a Vienna.

La nostra Milano le ha battute tutte conquistando oltre 52.000 preferenze.

Il concorso è stato inaugurato on line il 9 gennaio e si è concluso solo qualche settimana fa. Puntuale la risposta dell’assessore al turismo Roberta Guaineri che ha ringraziato tutte le persone, italiane e non, che hanno espresso la propria preferenza su Milano. La soddisfazione di superare Roma, Parigi, Madrid e Atene che sono da sempre considerate tappe obbligate nel turismo europeo è stato motivo di orgoglio per tutto il Comune.

Questo ottimo risultato  è stato confermato da una serie di altri fattori che non vanno trascurati. Basti pensare all’ enorme successo delle due mostre a Palazzo reale: “Escher” e “Hokusai, Hiroshige e Utamaro” che insieme hanno superato il mezzo milione di visitatori.

Tutte le agenzie hanno ribattuto le parole dell’assessore  regionale allo sviluppo economico della Lombardia, Mauro Paolini, secondo il quale il turismo in Lombardia produce 10% del PIL e  cresce molto più velocemente rispetto ad altri settori dell’economia. La consapevolezza che c’è ancora molto da fare e che è necessaria una sinergia tra le forze in gioco c’è. Oggi infatti il turista è sempre più attratto da bellezza, originalità, creatività e da una offerta ampia e diversificata.

Siete ancora convinti che con la cultura non si mangia?

No Comments

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi