Search here:

Kandinskij, il cavaliere errante al Mudec accosta opere provenienti dai più importanti musei russi, alcune delle quali mai viste prima in Italia, ai modelli della cultura popolare cui si ispirò e analizza le innumerevoli fonti visive che hanno ispirato l’immaginario visivo del padre dell’astrattismo.
A guidare il percorso che abbraccia il periodo della formazione dell’artista in Russia fino al trasferimento in Germania nel 1921 è, in particolare, il tema del viaggio, che scandisce l’esperienza biografica di Kandinskij e al contempo rappresenta il suo metodo di conoscenza rivolto verso le tradizioni popolari del proprio paese e dei luoghi da lui visitati.

Informazioni per la visita guidata a Kandinskij, il cavaliere errante al Mudec.

La visita dura circa 1 ora e 30 minuti.

Clicca qui per accedere al sito ufficiale della mostra.

Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@maart.mi.it o telefona allo +39 3470945490 oppure sfoglia il nostro Calendario.

No Comments

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi